Metadata and Analytics

Actions
Loading...
Cos'è Smarter Commerce
  • Funzione
  • wpsadmin wpsadmin
  • wpsadmin wpsadmin

Approfondimenti Commerce Signpost

Actions
Loading...

Cos'è Smarter Commerce

Actions
Loading...

Cos'è Smarter Commerce

Smarter Commerce, eCommerce

Smarter Commerce, è una visione ad ampio raggio con cui IBM sta trasformando il Businesses “nell’era del cliente”.

Smarter Commerce trova le proprie basi nell'analisi del mercato al dettaglio, e di come le aziende possono raggiungere il cliente nel migliore dei modi. Un settore che ha subito cambiamenti radicali, guidati soprattutto da smartphone e social media.

Il fatto è che il "consumatore moderno" ha cambiato le regole del gioco, e ora i responsabili del marketing in tutto il mondo devono affrontare nuove sfide; la vittoria passa da dati analitici più precisi, affidabili ed elaborati velocemente. Considerando questi aspetti, IBM punta a sfruttare l’esperienza e il successo ottenuto nel software analitico per creare nuovi strumenti da mettere a disposizione degli esperti di marketing aziendali.

IBM ha quindi assemblato una suite si applicazioni e servizi analitici e di consulenza per i nuovi clienti, che a questo punto potranno essere sia grandi catene di distribuzione, ma anche singoli marchi. Altra novità rilevante è che con questi nuovi prodotti IBM si dirige direttamente alla divisione marketing delle aziende, e non al suo pubblico tradizionale, cioè il settore IT.

Smarter Commerce "rimette il cliente al centro degli affari"

Smarter Commerce, eCommerce

Ridefinire il commercio nell'era del cliente

In ambito professionale, questa è sempre stata la verità. Ma oggi, un nuovo tipo di clienti richiede una nuova serie di dinamiche tra acquirenti e venditori.

Mai come oggi, i clienti possono beneficiare di un approccio alla vendita potenziato da tecnologia e trasparenza, con informazioni più complete e provenienti da fonti diverse. I clienti si aspettano di entrare in contatto con le aziende quando e come preferiscono, di persona, online e in movimento. E vogliono che questi metodi siano completamente integrati.

Con l'approccio Smarter Commerce la vendita diventa parte di un’esperienza più ampia. Come nel commercio tradizionale, il cliente è al centro di tutte le attività. Smarter Commerce trasforma i dati dei clienti in informazioni concretamente utilizzabili, creando nuovi processi di business che aiutano le aziende ad acquistare, vendere e immettere sul mercato prodotti e servizi.

Mercato: personalizzazione del messaggio

Molte aziende utilizzano l'analisi comportamentale per offrire ai clienti promozioni personalizzate in tempo reale, attraverso il loro media preferito. Studiando il modo in cui i clienti utilizzano web, e-mail, telefono e social network per ricerche e acquisti, l'azienda è riuscita a fornire offerte rapide e mirate che consentono elevate percentuali di risposta, conversione e fatturato.

Attraverso l'analisi avanzata e il marketing multicanale, le campagne personalizzate sono diventate più precise e possono essere rilasciate sul canale preferito dal cliente. I responsabili marketing sono più vicini ai clienti e discutono con loro di prodotti e servizi, fornendo automaticamente le offerte migliori, grazie ad una comprensione maggiore delle modalità di interazione e di risposta dei clienti.

Smarter Commerce ottimizza l’offerta in base alla domanda, utilizzando il capitale d’informazioni che si arricchisce continuamente di tutti i dati che provengono dalle tecnologie integrate e interconnesse sul nostro pianeta. Ciascun singolo dato serve a collegare la catena per la creazione del valore al cliente. Perché aiuta le aziende a comprendere e prevedere le esigenze dei consumatori e a coordinare fornitori e partner per rispondere in modo preciso e puntuale ai cambiamenti nei comportamenti d’acquisto.

Lo studio IBV del 2011, Dai Social media al Social CRM (PDF, 1.24MB), sottolinea la differenza di percezione tra i responsabili del marketing e i clienti sul come i clienti interagiscono con i singoli marchi, soprattutto attraverso i social media. I clienti citano gli sconti e gli acquisti vantaggiosi come principali attività di ricerca delle loro marche preferite sui social media. Per i clienti non è sufficiente essere in contatto o interagire con un brand.

Approfondimento su IBM Smarter Commerce

Vendita: scoprire dove va il cliente

Alcuni rivenditori al dettaglio hanno diffuso il proprio brand su tutti i canali di acquisto preferiti dei clienti: siti web dei partner, social network, blog o negozi online. Qualsiasi sia il punto di partenza, la recensione di un prodotto di un amico su Facebook, la visita del sito web di un partner o la ricerca di un catalogo su uno smartphone, il cliente deve trovare offerte e prodotti coerenti.

Lo studioCapitalizing on the Smarter Consumer (US) ha rilevato che il 49% dei consumatori utilizza due o più canali durante un singolo acquisto. Smarter Commerce offre ai clienti maggiori opzioni, ad esempio la verifica della disponibilità dei prodotti sul posto e l’indicazione del luogo più agevole per la spedizione, consentendo ai clienti di ordinare e ritirare i prodotti ovunque loro desiderino.

Non si tratta solo di vendere. Le aziende con modelli che operano nel B2B offrono cataloghi specifici per i clienti, prezzi basati sui contratti, configurazione dei prodotti complessi e processi di coordinamento avanzati per gli ordini.

Approfondimento su Smarter Commerce AFB Net

Acquisto: espandere la prospettiva del procurement

Anche con decine di centri di produzione e distribuzione e migliaia di grossisti, rivenditori al dettaglio e negozi su Internet, un produttore di attrezzature da ufficio mantiene la completa visibilità del suo inventario e dei canali di vendita. Utilizzando un sistema di gestione degli ordini basato su regole, l'azienda pianifica l'inventario, gestisce le richieste e coordina la distribuzione e la fornitura per l'intera rete dei partner. In questo modo, è possibile ottenere una percentuale di evasione degli ordini vicina al 100%.

Nuovi approcci per la fornitura, l’approvigionamento e la distribuzione di materiali e merci, quali piattaforme di fornitori e partner commerciali o strumenti di visibilità della supply chain, consentono ai responsabili della supply chain di sincronizzare la fornitura con le richieste, migliorando il controllo delle attività.

Per lo studio di IBM Institute for Business Value (IBV), Nuove Regole per un Nuovo Decennio (PDF, 1.24MB), sono stati intervistati oltre 650 responsabili di procurement e supply chain. È emerso che le aziende considerano prioritarie la visibilità e l'integrazione con i partner e altre funzionalità che consentono approcci più razionali e organizzati alle transazioni commerciali.

Approfondimento su Smarter Commerce - Acquisto

Servizio: una soluzione vincente

Un fornitore di telecomunicazioni applica l'analisi avanzata e la modellazione predittiva per migliorare i servizi e fidelizzare i propri clienti. Utilizzando i modelli di dati, i clienti vengono classificati mensilmente per stabilire la loro propensione a cambiare provider. Questa informazione offre ai responsabili del servizio clienti la possibilità di contattare in modo tempestivo i clienti insoddisfatti e di risolvere i loro problemi prima che passino alla concorrenza.

Smarter Commerce non si esaurisce con la vendita. Un supporto clienti eccellente nei mesi e negli anni successivi alla vendita è un aspetto fondamentale del processo di e-commerce. I responsabili del servizio clienti utilizzano le informazioni dettagliate dei clienti per prevedere le esigenze di servizio. Semplificare le attività, sincronizzare le garanzie con l’installazione del prodotto, gestire i resi in maniera efficiente, tutto questo consente di offrire ai clienti un'esperienza migliore.

Dopo tutto, il commercio inizia ed esiste solo grazie ai clienti.

Approfondimento su Smarter Commerce AFB Net

 

Side Navigation for Index Page

Actions
Loading...

Connect